UNO STREPITOSO MATTIA MICELI AL SUO ESORDIO AL GRAND SLAM DI TEL-AVIV…..    E IL BANZAI CORTINA FESTEGGIA IL SUO “MICIO”
Nella giornata di apertura del Grand Slam di Tel-Aviv, l’Italia è stata protagonista nella categoria 66 kg maschile grazie all’ottima performance di Mattia Miceli. Il percorso del nostro giovane judoka Campione d’ Europa , è iniziato superando con un wazari Diogo Cesar, per poi proseguire con il moldavo Denis Vieru battuto al golden score. Ai quarti, senza timore, ha affrontato e sconfitto l’azero Nijat Shikhalizada, incontro gestito con grande sapienza e chiuso grazie ad un bellissimo ippon.  La semifinale ha invece lasciato l’amaro in bocca a Mattia, che non è riuscito a recuperare un wazari dello spagnolo Alberto Gaitero Martin. La finale per il bronzo ha visto poi Mattia incontrare l’uzbeko Sardor Nurillaev, che grazie a due wazari, ha superato il nostro atleta conquistando così il terzo posto. Alla fine dell’impegnativa giornata, Mattia porta a casa un bellissimo 5° posto alla sua prima partecipazione ad un Grand Slam, risultato importante non solo per lui ma per tutti i ragazzi della nostra palestra . Nonostante il periodo segnato dal lockdown e da continue interruzioni e limitazioni negli allenamenti, il lavoro portato avanti da tutti gli atleti del banzai capitanati da Micio Mattia , evidenza la serietà e qualità del programma di allenamento, della competenza dei tecnici e del clima stimolante che si respira al Banzai. Nell’attesa di poter rivedere gli altri atleti del Banzai Cortina calcare i tatami nazionali ed internazionali, e perché no, vederli salire sul gradino più alto del podio, nel dojo di via Troya si festeggia Mattia e il judo che ha espresso: dinamico, pulito ed elegante!
Bravo Mattia!!

ALTRO CHE MICIO !!!!!!

Hai bisogno di aiuto? Scrivici
Accetta la nostra privacy policy per iniziare una conversazione.